10 June 2012

Scarpe

Era da tanto tempo che avevo detto alle mie amiche di forum che dovevo fare le foto a tutte le mie scarpe. A volte chiaccheriamo via internet dei nostri acquisti e descrivere un paio di scarpe spesso e' molto piu' complicato che fare una foto e copiarla qui...
Iniziamo, queste sono le scarpe di "mezza stagione" che metto praticamente sempre da marzo (o aprile, quando le temperature salgono sopra i 12-13 gradi, che per me sono la soglia minima per avere un minimo di benessere al piede anche senza i calzettoni..) fino ad ottobre, quando inizia a fare freddo e io passo definitivamente agli stivali
Decollete nere tacco 7, con inserti bordeaux
 decollete color panna con inserti in jeans
 Peep toe di camoscio color beige, tacco 7
Decollete nere, tacco 7 a rocchetto (l'avevo detto che adoro il tacco 7? SI porta tutto il giorno senza fatica, ed e' a mio parere elegante ma classico...)
 Ballerine blu con zeppa da 4cm
 Ballerine viola con mini tacco (le ho comprate ad una svendita, messe 4 volte in 7 anni dato che fanno un male cane, ma le trovo cosi' carine...)
 Ballerine color grigio argento, sono ormai abbastanza logorate, ma sono comodissime, stanno bene praticamente su tutto, quindi le buttero' solo quando ne avro' trovato un altro paio del genere...
 Ballerine verdi, anche queste ocmprate in un impeto di "voglio colore colore colore" ma messe molto poco
 Decollete marroni tacco 5
 Espadrillas blu, zeppa da 6cm (logicamente da mettere quando non piove, quindi le avro' usate 2 volte in un anno)
 Come si chiama questo modello aperto dietro? Non sono sabot, mia mamma le chiama chanel, cmq hanno un colore adatto a quasi tuto (un tortora tendente al grigio) e con il tacco 6 sono abbastanza classiche, oltre che comodissime
 Il pass partout: la ballerine bere
 Queste scarpe con la punta quadrata risalgono alla mia discussione di laurea, ormai 10 anni fa, ma sono come nuove, e per motivi affettivi non riesco a buttarle (il tacco e' circa 8cm)
 Le classiche scarpe eleganti con tacco sottile (sugli 8-9cm)
Passiamo ai sandali, non ho sandali eleganti dato che le possibilita' che ci sia bel tempo ad una cerimonia da sandalo qui rasentano lo zero, quindi ho solo sandali "da giorno". E premetto anche che io non riesco a far uscire i piedi allo scoperto se non ci sono almeno 20-22 gradi, il che significa che i sandali mi durano anni e anni senza rovinarsi, dato che li metto al massimo per un mese l'anno...
Sandali rossi con suola in corsa, li ho appena comprati, vediamo quanto tempo ci vuole per poterli mettere
 Il secondo nuovo acquisto, sandali neri con suola in corda, notare che hanno ancora l'etichetta...
 Sandali positano
 sandali raso terra con i laccetti da girare intorno alla caviglia
 Altro paio di sandali raso terra (c'e' stata un'annata in cui i sandali o erano raso terra o avevano il tacco 12...)
 sandali marroni con suola in corda
(ci sarebbero anche le ciabattine infradito e quelle di pelle, ma sono in uno stato pietoso, ve le risparmio.. anzi magari le butto)
E passiamo agli stivali, che io soffrendo terribbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbilmente di freddo ai piedi, metto da ottobre fino a marzo (o aprile)
Questi stivaletti sono comodissimi, il tacco e' sui 5cm, sono un viola-grigio
Un altro acquisto presa da un impeto assurdo, degli stivaletti tacco 11 ocn 2cm di plateau... Pero' sono caldissimi, se riesco a non rompermi le caviglie ;-)


 Stivali marroni al ginocchio con tacco da 6cm
 Stivali marroni scuro con tacco da 8cm (ma che sono comodissimi, li ho usati anche con la panciona da 9 mese), sono abbastanza rovinati ma non mi decido a buttarli
 Altri stivali marroni (ma questi hanno il tacco basso)
 Stivali neri che uso tantissimo, comodi e caldi
 Stivali verdi, li adoro!
 Stivali panna senza tacco. Hanno lo svantaggio di essere in camoscio, infatti si sporcano tantissimo e non riesco mai a pulirli decentemente
 Stivali eleganti neri
E direi che abbiamo finito. Non sono troppe paia, NO???
(ci sarebbero anche gli stivali di gomma e 3 paia di scarpe da ginnastica che non ho fotografato..)

4 commenti... grazie/thank you :-):

Elisa said...

oh mamma quante scarpe!
io ho 2 sandali, 2 scarpe da ginnastica, 1 paio di stivali, 2 ballerine... 0 tacchi! :P

Chiara said...

Ciao Elisa, grazie di essere passata dal mio blog e aver lasciato un commento :-) !
diciamo che io compro 2-3 paia di scarpe l'anno, ma alternandole sempre mi durano sempre anni, tranne gli stivali basici neri (quelli con il tacco piu' largo, un po' arricciati) che di solito dopo due stagioni sono da buttare. Mi piace molto alternarle per abbinarle ai ari vestiti, anche se come vedi sono abbastanza monotona nei modelli (tacco medio-alto o ballerine, punta tonda, modelli semplici e con pochi fronzoli...).

Rossella said...

O_O mamma quante scarpeeee!! non ne ho mai avute tante in tutta la mia vita. attualmente possiedo: 1 paio di sandali Birkenstock (che uso perennemente da aprile a ottobre: sono innamorata persa di loro), 1 paio di sandali bianchi bassi con laccetti, 2 scarpe da ginnastica, 1 paio di stivali neri al ginocchio, qualche paia di infradito da mare colorate... e basta.
Però un po' ti invidio, mi piacerebbe vestirmi in modo più vario ma non ne sono proprio capace (e anche il portafoglio non permetterebbe granchè)... ci vorrebbe qualcuno che ogni giorno decidesse per me ^_^
ciaooo

Chiara said...

Rossella, guarda intanto io nelle scarpe non spendo cifre esagerate:-). in tutta la carrelata che vedi, il massimo l'ho pagato per gli stivali marroni con il tacco alto, che pagai sui 70 euro. poi compro spesso nelle occasioni, o ai saldi finali, quando si arriva al 70% e a volte ti danno il secondo paio a 10 euro (infatti ho comprato le callerine viola con una promozione del genere). inoltre non aspetto di "averne bisogno" ma se vedo un paio di scarpe che mi piacciono e che costano poco, le compro (mi fisso solo un budget mensile pr vestiti e scarpe che rispetto praticamente 11 mesi su 12), e mi trovo poi che quando un paio mi serve (perché quelle che ho si sono rovinate) non sono costretta a pagarle una cifra spropositata ripiegando su quello che trovo.
per gli abbinamenti, io per prima cosa assorbo tipo spugna ogni abbinamento che vedo in giro (dalla tipa seduta di fronte a me sul treno, ad uno spot televisivo, ad un giornale, o un paio di blog di moda che seguo), me lo segno, e poi alla sera preparo senpre i vestiti, se no al mattino altro che vestirmi abbinata :-) ...

Post a Comment